APPLICAZIONE DEL MICROCEMENTO DI PREPARAZIONE E DI QUELLO PER LA FINITURA FINALE

Il microcemento è un rivestimento che si applica in vari strati. Bisogna distinguere tra due tipi di materiale, secondo la loro funzione: il microcemento di preparazione, che è il primo che si impiega e che serve per accomodare il supporto, e il microcemento da finitura, che è quello che darà l’aspetto finale.
Tra i cementi di finitura esistono tre testurizzazioni diverse: Microfino, Microdeck e Microstone. Ogni materiale ha le sue particolarità e i suoi strumenti per essere lavorato, in questa sezione vediamo quali sono.

MICROCEMENTO DI PREPARAZIONE:

APPLICAZIONE DI MICROBASE

Si andrà ad applicare in due mani con frattone di acciaio, in strati dello spessore massimo di 1 millimetro. Andranno sempre rispettati i dosaggi di miscela della GUIDA RAPIDA.

Lasciare asciugare 3 ore tra una mano e l’altra. Livellare ogni mano per eliminare le irregolarità con una carta abrasiva di grana 40. Se aspettiamo troppo tempo, questo lavoro sarà più impegnativo. Se lasciamo la superficie irregolare, faremo fatica ad applicare la mano seguente, e lasceremo segni sul rivestimento.

MICROCEMENTO DI FINITURA:

APPLICAZIONE DI MICROFINO

Si andrà ad applicare Microfino sopra a Microbase in due mani, con frattone di gomma flessibile per ottenere un’applicazione con sfumature non troppo evidenti. In caso si desideri rafforzare o rendere più evidente l’effetto delle sfumature, si può applicare il microcemento fino con frattone di acciaio.

Andranno sempre rispettati i dosaggi di miscela della GUIDA RAPIDA .

Lasciare asciugare 3 ore tra una mano e l’altra. Levigare manualmente o con una levigatrice orbitale con grana da 120 a 220. Se andiamo a levigare il giorno stesso dell’applicazione del microcemento fino, la malta sarà ancora fresca, e utilizzeremo carta abrasiva di grana 220. Se levighiamo il giorno successivo, il rivestimento sarà più duro e utilizzeremo carta abrasiva di grana 120. Con il Microfino, non superare uno spessore di 0,3 mm per strato di applicazione.

APPLICAZIONE DI MICRODECK

Andremo ad applicare Microdeck su Microbase in due mani, con frattone di acciaio flessibile. Andranno sempre rispettati i dosaggi di miscela della GUIDA RAPIDA. Prima dell’applicazione di ogni mano, aspettare che si sia asciugata la mano precedente ed effettuare una lieve levigatura. Levigare manualmente o con levigatrice orbitale con carta abrasiva di grana 80. Non superare uno spessore di applicazione di 0,5 mm per strato di Microdeck. Si consiglia uno spessore totale da 2 a 3 mm.

APPLICAZIONE DI MICROSTONE

Andremo ad applicare Microstone su Microbase in due mani, con frattone di acciaio flessibile. Per questo tipo di applicazione sarà sufficiente preparare il supporto con una mano di Microbase. Andranno sempre rispettati i dosaggi di miscela della GUIDA RAPIDA. Si utilizzerà carta abrasiva di grana 40 per eliminare le irregolarità.

Con il Microstone non superare uno spessore di applicazione di 1 mm a strato. Si consiglia uno spessore totale da 2 a 3 mm.